Il dialogo fra Daniele Scaglione e i rappresentanti dei movimenti ambientalisti giovanili animerà la serata di Sabato 17 settembre. I temi sono quanto mai attuali: siccità, ghiacciai morenti, piani europei di transizione ecologica condizionati dalla crisi energetica segnalano e fanno presagire un’accelerazione dei cambiamenti climatici e della necessità di strategie collettive e individuali di adattamento.

Daniele Scaglione ritiene di far parte della generazione che ha, più di altre, creato i maggiori guai all’ambiente e ritiene quindi necessario impegnarsi in prima persona.

Come il titolo del suo libro, uscito nel 2022, l’autore ci dice che siamo potenzialmente più idioti dei dinosauri ma che, allo stesso tempo, cresce il numero di soggetti si stanno dando fare per invertire la rotta: sono organizzazioni, scienziati, aziende, persone con diverse idee politiche e naturalmente ci sono i giovani, i ragazzi che con il loro movimento, il loro attivismo hanno contribuito a far uscire dalla ristretta cerchia degli esperti il tema dei temi: il cambiamento climatico e il futuro all’umanità, segnalando l’urgenza di agire, facendolo a farlo arrivare all’opinione pubblica di tutto il mondo.

E’ nel dialogo con i giovani, a partire da quello con il figlio, che Scaglione mantiene la speranza nella possibilità che un giusto approccio generi il cambiamento ci dai differenza dai dinosauri

Foto di copertina di Cup of Couple da Pexels